martedì 25 ottobre 2011

Calze stile norvegese

Buona sera a tutti! VIsto il tempo e avicinarsi del inverno vi propongo ste calze, secondo me molto belli...E perchre no, posiamo gia comenciare pensarci a primi regali di natale, sarebbe un bellissimo pensiero, anche se io personalmente non amo molto lavorare jacquard...

SCHEMA: 
Diagrammi M.1-M.6. Tutti i diagrammi sono lavorati a maglia rasata.


DIMINUZIONI DEL TALLONE:

1° f (= diritto del lavoro): Lavorare fino a quando rimangono 7-8-8 m., passare 1 m. a dir. senza lavorarla, 1 dir., accavallare la m. appena lavorata sopra quella appena passata, girare il lavoro.

2° f (= rovescio del lavoro): Lavorare fino a quando rimangono 7-8-8 m., passare 1 m. a rov., 1 rov., accavallare la m. appena lavorata sopra quella appena passata, girare il lavoro.

3° f (= diritto del lavoro): Lavorare fino a quando rimangono 6-7-7 m., passare 1 m. a dir. senza lavorarla, 1 dir., accavallare la m. appena lavorata sopra quella appena passata, girare il lavoro.

4° f (= rovescio del lavoro): Lavorare fino a quando rimangono 6-7-7 m., passare 1 m. a rov. senza lavorarla, 1 rov., accavallare la m. appena lavorata sopra quella appena passata, girare il lavoro.

Continuare le diminuzioni in questo modo con 1 m. in meno prima di ogni diminuzione fino a quando rimangono 9-11-11 m. sul ferro.





CALZE:

Lavorate in tondo sui ferri a doppia punta. Con i ferri a doppia punta misura 3 mm e il filato antracite, avviare 64 m. per tutte le taglie. Lavorare un giro a dir., quindi lavorare 4 giri a coste = 1 dir./1 rov.. Passare ai ferri a doppia punta misura 3.5 mm. Ora lavorare il diagramma M.1 (= 16 m.) su tutte le m. sul ferro, ALLO STESSO TEMPO sull’ultimo giro del diagramma M.1, distribuire 4-0-0 m. in modo uniforme = 60-64-64 m. Ora lavorare il diagramma M.2 (= 4 m.) su tutte le m. sul ferro, ALLO STESSO TEMPO sull’ultimo giro del diagramma M.2, distribuire 4-4-4 m. in modo uniforme = 56-60-60 m. Lavorare un giro a dir. con il bianco. Continuare a lavorare come segue: diagramma M.3 (= 35 m.), diagramma M.4A (= 4 m.) sulle 20-24-24 m. successive, finire con il diagramma M.4B (= 1 m.). Lavorare il diagramma M.4 per un totale di 5 volte in verticale, quindi trasferire le m. del diagramma M.3 (= 35 m.) su un ferro ausiliario = 21-25-25 m. per il tallone. Lavorare il diagramma M.5 su queste m. per 5-5½-6 cm. Inserire un segnapunti, quindi lavorare le DIMINUZIONI PER IL TALLONE – vedere la spiegazione sopra. Dopo le diminuzioni per il tallone, riprendere 12-14-14 m. per ogni lato del tallone e trasferire le 35 m. dal ferro ausiliario sul ferro di lavoro = 68-74-74 m. Continuare a lavorare le 35 m. del sopra del piede secondo il diagramma M.3, lavorare le m. del sotto del piede secondo il diagramma M.5, ALLO STESSO TEMPO diminuire per ogni lato delle m. sul sopra del piede come segue: lavorare insieme a dir. le 2 m. prima del diagramma M.3 e le 2 m. dopo il diagramma M.3 insieme a dir. ritorto (cioè lavorare nel filo dietro invece di quello davanti), ripetere le diminuzioni a righe alterne per un totale di 5 volte = 58-64-64 m.. Continuare con il diagramma M.3 e M.5. Quando il diagramma M.3 è stato lavorato 2 volte in verticale, continuare come segue: diagramma M.6 (= 3 m.), diagramma M.5 sulle 29 m. successive, diagramma M.6, diagramma M.5 sulle 23-29-29 m. successive. Lavorare fino a quando il lavoro misura 17-18-21 cm dal segnapunti sul tallone (= 5-6-6 cm rimasti). Quindi continuare con lo schema come prima – ALLO STESSO TEMPO diminuire per la punta da ogni lato delle m. centrali secondo il diagramma M.6 da ogni lato. Diminuire come segue prima delle m.: lavorare insieme a dir. le ultime 2 m. prima delle m. centrali con il bianco. Diminuire come segue dopo le m.: passare 1 m. a dir. senza lavorarla, 1 dir. con il bianco, accavallare la m. passata sopra quella appena lavorata. Ripetere le diminuzioni ogni giro per un totale di of 9-10-10 volte = 22-24-24 m. rimaste. Sul giro successivo, lavorare tutte le m. insieme a dir. 2 a 2 con il bianco = 11-12-12 m.. Tagliare il filo e farlo passare attraverso le m. rimanenti, tirare e affrancare.

2 commenti: